Come fare shopping e tornare a casa felici

Come fare shopping e tornare a casa felici

Conosciamo bene l’appagante sensazione di tornare a casa con gli acquisti perfetti. Anche chi non ama particolarmente andare in giro per negozi, conosce la gratificazione dell’aver fatto un affare, spendendo poco e trovando ciò di cui aveva bisogno. Ma non basta affidarsi alla fortuna, bisogna sapere come fare shopping, per vivere un’esperienza positiva andando a colpo sicuro.

Non correre il rischio di ritrovarti con accessori e prodotti che non pensavi nemmeno di acquistare, solo perché le offerte ti colgono impreparata. Sul momento ti sembrano affari imperdibili ma poi, a mente fredda, ti rendi conto che la qualità di quello che hai trovato non è delle migliori o che avresti risparmiato qualcosa aspettando le promozioni del giorno dopo. Risultato? Torni a casa insoddisfatta e con i sensi di colpa.

Prova a pianificare la tua giornata per fare uno shopping intelligente e non cadere nella trappola degli acquisti compulsivi. Ecco 6 suggerimenti per una strategia vincente!

L’arte di fare shopping

Come per tutte le attività piacevoli, anche fare compere richiede preparazione. Cinema e romanzi ci mostrano spesso disinvolte acquirenti annoiate che escono di casa infilando la carta di credito nella borsetta e dandosi alla pazza gioia.

In realtà, l’esperienza più appagante non è quella di comprare alla cieca tutto quello che vediamo in vetrina e attira la nostra attenzione. Il vero piacere sta nel trovare i capi che davvero ci valorizzano. Quelli che useremo nel tempo, acquistati senza farci spendere un capitale (permettendoci di comprare anche altre cose!).

Segui i consigli base per apprendere come fare shopping e prepararti all’esperienza d’acquisto più appagante di sempre!

#1 Revisiona il tuo armadio

Passa al setaccio ciò che hai già nel tuo guardaroba e trova gli abiti che indossi raramente, perché fai fatica ad abbinarli. Durante i tuoi giri per negozi potrai puntare su capi e accessori che ti permetteranno di ricominciare a usarli.

Individua i capi basici più ricorrenti ed evita di acquistarne altri. Se hai sette camicie bianche puoi evitare di comprarne un’ottava e investire su un altro tipo di outfit, stavolta. Se hai le idee chiare non potrai farti tentare dalle offerte sui capi di cui non hai realmente bisogno, distraendoti dal tuo vero obiettivo: aggiungere dei pezzi alla tua collezione, magari capaci di valorizzare anche gli abiti che già possiedi.

#2 Mantieniti sempre informata

Fare shopping intelligente significa anche pianificare nel tempo gli acquisti che farai. Non aspettare l’ultimo momento per confrontare la qualità dei tessuti, i prezzi sul cartellino e la vestibilità degli abiti. Informati sull’oscillazione dei prezzi, sulle eventuali promozioni e sul tipo di tessuti con cui sono realizzati i capi che hai adocchiato. Se sei sensibile alle tematiche etiche, come sostenibilità ambientale e sociale, informati anche sulla storia e sull’identità dei marchi.

Inoltre, con qualche ricerca mirata sul web, attraverso le recensioni degli altri clienti, potrai valutare la convenienza di un acquisto, specialmente se richiede una spesa importante. Dunque, potrai scoprire se le rifiniture sono di buona fattura e se i capi sono resistenti all’uso e al passare del tempo.

# 3 Definisci un budget

Questo passaggio è fondamentale. Raramente abbiamo a disposizione fondi illimitati da dedicare all’acquisto dell’abbigliamento. Meglio pianificare in anticipo quanto sei disposta a spendere per quello che stai cercando. Tieni conto delle tue possibilità economiche, ma anche di una valutazione dell’effettivo valore di ciò che vuoi acquistare.

Ad esempio, i capi spalla richiedono un investimento più consistente, perché devono essere ben confezionati, con materie prime di qualità. Devono tener caldo, essere allo stesso tempo leggeri ed eleganti, ma soprattutto devono durare a lungo, stagione dopo stagione. Valuta anche il rapporto qualità-prezzo degli indumenti che compri, assicurandoti che i tessuti non appaiano lisi dopo i primi utilizzi.

#4 Come fare shopping: trova il momento adatto

Quando vuoi individuare il momento migliore per andare a fare shopping dovresti valutare almeno due aspetti molto importanti:

  • stato d’animo – non armarti di carta di credito quando sei giù di morale, arrabbiata o sotto stress. La ricerca di gratificazione potrebbe farti perdere la lucidità, cadresti in tentazione e torneresti a casa ancora più frustrata e in colpa per aver comprato cose non necessarie;
  • affluenza di pubblico nei negozi – se vuoi goderti il piacere di scegliere tra i diversi modelli, provarli e valutarli con calma, evita le ore di punta, i week end e i giorni d’assalto agli sconti. Fare shopping è già faticoso senza dover affrontare la ressa. Quindi, cerca di trovare un momento adatto che ti permetta di goderti l’esperienza.

#5 Scegli in anticipo dove andare

Se sai già che alla tua boutique di fiducia sarà difficile trovare i nuovi capi che cerchi, prova a fare un giro diverso. Fare qualche chilometro in più per raggiungere un centro commerciale, un outlet o una via dello shopping ti permetterà di trovare proposte nuove e diversificate.

Se avrai già in mente cosa devi comprare, potrai tracciare un itinerario da percorrere. Risparmi tempo e limiti gli imprevisti. Senza doverti accontentare di comprare quello che c’è, anche se non ti convince del tutto.

#6 Prova correttamente i capi

Per poter scegliere gli abiti giusti e tornare a casa felice ogni volta, dovresti prepararti a impeccabili prove in camerino. Parti indossando abiti comodi, l’outfit giusto per fare shopping può fare la differenza:

  • indossa qualcosa che sia facile da sfilare e indossare di nuovo rapidamente;
  • scegli biancheria dai colori neutri e dal taglio laser, invisibile sotto i vestiti;
  • limita trucco e accessori, che complicano l’indossare nuovi abiti e rischiano di sporcarli e rovinarli.

Però non rinunciare a un look fresco e ordinato, perché se avrai il viso stanco e spento non apprezzerai nessuna maglia che proverai e andrai via insoddisfatta. Quando provi gli abiti indossali correttamente, chiudendo tutti i bottoni e le cerniere. Vestiti come se dovessi metterli per uscire di casa. Altrimenti, è difficile valutare se un outfit ti valorizza veramente, quando è mezzo indossato e non cade correttamente sulle curve del tuo corpo.

Inoltre, se vuoi sapere proprio tutto su come fare shopping, ricorda che le luci dei camerini sono spesso impietose. Quindi, non limitarti al piccolo specchio che hai a disposizione. Oltrepassa la tendina ed esci a guardarti nell’ampio specchio che, di solito, si trova nell’atrio dei camerini di prova: una luce più naturale e uno spazio più ampio ti permetteranno di avere la migliore prospettiva.

Come fare shopping intelligente e divertirti

Sapere come fare shopping e andare in giro per negozi richiede concentrazione, preparazione fisica e una grande forza di volontà. Sarà difficile non lasciarti tentare dalle mille occasioni e dalle novità sugli scaffali, ma ora sai a cosa fare attenzione e puoi pianificare una giornata di acquisti memorabile.

Il confine tra una bella esperienza d’acquisto e uno shopping sfrenato, che lascia uno strascico di sensi di colpa, è molto sottile. Prepararti in anticipo ti permetterà di vivere l’esperienza migliore e di godere dei soli aspetti positivi di una giornata divertente e appagante.

Vieni a fare shopping al Centro Commerciale Cormano. In un ambiente ideale per i tuoi acquisti, potrai contare sulla presenza di negozi dei migliori brand, in cui trovare esattamente ciò che cerchi. Sarà un’esperienza di shopping intelligente che ti farà tornare a casa soddisfatta.